Comitato Provinciale Arbitri – Bolzano

A partire dalla stagione sportiva 2018/19 le società possono indicare un massimo di nove giocatori di riserva nella distinta di gara

COMUNICATO UFFICIALE N. 48

Il Commissario Straordinario

Vista la istanza avanzata dalla Lega Nazionale Dilettanti in data 16 maggio 2018, con la quale è stato chiesto, in via sperimentale per la sola stagione sportiva 2018/2019, di consentire in deroga alle Decisioni Ufficiali F.I.G.C. – Regola 3 – del Regolamento del Giuoco del Calcio, limitatamente alle competizioni ufficiali organizzate nell’ambito della L.N.D., che le società possano indicare un massimo di nove giocatori di riserva nella distinta di gara;

  • ritenuto di poter accogliere la predetta istanza;
  • vista la Regola 3 del Regolamento del Giuoco del Calcio approvato dall’IFAB;
  • visto l’art. 27 dello Statuto federale d e l i b e r a di consentire, in via sperimentale per la stagione sportiva 2018/2019, in deroga alle decisioni ufficiali della F.I.G.C. relative alla Regola 3 del Regolamento del Giuoco del Calcio, che limitatamente alle competizioni ufficiali organizzate nell’ambito della L.N.D., le società possono indicare un massimo di nove giocatori di riserva nella distinta di gara, in luogo dei sette previsti dalla vigente normativa, tra i quali scegliere gli eventuali sostituti. Restano invariate le disposizioni previste dalla regola 3, punto 7 per le competizioni organizzate dal Dipartimento Interregionale e per i campionati Nazionali Allievi e Giovanissimi, nonché le attuali previsioni per la disciplina del Calcio a Cinque.
  • PUBBLICATO IN ROMA IL 23 MAGGIO 2018